Un total look virtuale. Si apre la prima Metaverse Fashion Week

Spazi, sfilate, modelli, eventi, accessi VIP sono virtuali.

Le nuove collezioni di alta moda approdano nel meraviglioso mondo del Metaverso sulla sempre più nota piattaforma di realtà virtuale 3D Decentraland che a novembre 2021 era già saltata agli onori della cronaca per la vendita più alta (in criptovalute) di uno degli appezzamenti di terreno virtuale mai realizzata prima. Il debutto è previsto dal 24 al 27 marzo, momento nel quale si terrà la primissima edizione della Metaverse Fashion Week che vedrà sfilare brand globali come Hugo Boss, Etro e Paco Rabanne .

 

Republique plans to sell its first NFTs in a virtual store in Decentraland – Courtesy of Vogue Business

 

Uno strabiliante salto in avanti se si pensa alle modalità “ibride” che erano state attivate (per necessità) dalle maggiori case d’alta moda nel 2020 e 2021 per la partecipazione del pubblico alle sfilate che erano state organizzate “fisicamente” ma fruibili solo online, proprio a causa dalle vicende pandemiche. L’entusiasmo sembra essere alle stelle così come l’attesa di pubblico e operatori del settore che pensano, forse, la Metaverse Fashion Week possa trasformarsi in un appuntamento fisso nell’agenda‐sfilate annuale dopo la mitica settimana della moda di Parigi.

Secondo la banca d’affari newyorkese Morgan Stanley, si calcola che il metaverso potrebbe rappresentare fino al 10% del mercato del lusso nel 2030, una cifra pari a 50 miliardi di dollari.

 

Benetton virtual shop in the metaverse – Courtesy of Benetton Press Office

 

Le prime avvisaglie che la strada era spianata sono state fornite dai brand stessi durante la recente Milano Fashion Week quando hanno mostrato di far interagire sempre più il mondo virtuale con quello reale e viceversa. Ne è un chiaro esempio Benetton Group che ha temporaneamente riallestito il suo negozio in Corso Vittorio Emanuele a Milano secondo lo stile di quello presente nel metaverso. O ancora, Dolce & Gabbana che hanno creato una sfilata‐evento dal gusto futuristico con modelli‐avatars e setting da cyberspazio pullulante di schermi.

 

Dolce & Gabbana show at Milano Fashion Week – Photo by Reuters/Alessandro Garofalo – Courtesy of Il Sole 24Ore

 

Tendenza momentanea o apertura di un nuova (e più che proficua) area di mercato?

Il dibattito, siamo certi, si è appena aperto.